Soppalco in ferro battuto: scegliere quello giusto

Tu sei qui:
soppalco ferro battuto

Condividi sui social

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram

Ogni ambientazione architettonica, sia essa casalinga o lavorativa, nasconde spazi spesso inimmaginabili, sebbene la gran parte delle persone sia abituata a osservare lo spazio in modo passivo, spesso ci si ritrova di fronte nuovi mondi semplicemente ragionando in altezza. Uno degli esempi più evidenti è il soppalco, questo è capace di generare nuove aree calpestabili sfruttando l’altezza e lo spazio già esistente. Tra i soppalchi più belli e intelligenti da costruire nella propria abitazione per valorizzarla c’è il soppalco in ferro battuto. Nelle prossime righe focalizzeremo lo sguardo su questa tipologia di costruzione e su come scegliere quello giusto per il proprio stile.

La bellezza del ferro battuto

Il soppalco in ferro battuto può essere la soluzione perfetta per chi ha un ambiente con soffitto alto da sfruttare, da un punto di vista tecnico il ferro consente di elevare con grande facilità il corpo strutturale e donare eleganza a tutta l’area di riferimento. Il ferro battuto abbraccia un’infinità di stili, dalle architetture moderne alle classiche potendosi adattare perfettamente alle linee curve o agli stili lineari. Grazie alla struttura in ferro è possibile costruire un soppalco resistente autoportante anche nelle camere con pareti sottili e con qualche anno sulle spalle

Un soppalco dall’animo di ferro

Sempre più famiglie decidono di progettare un soppalco in ferro battuto nella propria casa per sfruttare questo materiale come vero e proprio elemento di design. La necessità di montare una scala, che consenta una salita comoda, diventa centro di praticità e architettura con cui valorizzare il contesto. Una piccola opera d’arte che diventa complemento di arredo oltre che di funzionalità pratiche nello sfruttare lo spazio aggiuntivo. Un soppalco in ferro battuto può essere adeguato con forme e accessori a qualsiasi contesto, mettendo in luce la bellezza di un materiale antico che abbraccia la modernità in modo naturale.

Scegliere il soppalco ideale

Ma quali sono i parametri ideali di un soppalco per il proprio appartamento? Non tutti gli ambienti, casalinghi o lavorativi, sono identici ed è opportuno evidenziare quelli che sono le caratteristiche da sfruttare per il proprio design. Vediamo i parametri da tenere in considerazione per un soppalco in ferro battuto in ambienti moderni o classici.

Design Moderno

Il soppalco in ferro battuto, sebbene abbia un’anima antica, si adatta perfettamente agli ambienti moderni. Il design dell’arredamento moderno verte la sua filosofia su elementi lineari e minimali che non manifestano particolari decorazioni. Il ferro battuto risulta ideale per tale contesto, la linearità e la leggerezza del materiale garantiscono eleganza e poco ingombro, esaltando una robustezza estremamente funzionale. Un ambiente moderno nella gran parte dei casi è diviso in tante stanze con pareti sottili, la struttura in ferro battuto permette di installare un soppalco di qualità senza la necessità di ancorarsi alle pareti, valorizzandone bellezza e praticità.

Design classico

Il ferro battuto è un materiale che richiama la storia, benché nel tempo abbia subito diverse evoluzioni questo si abbina perfettamente anche agli stili classici. Con piccole murature o rifiniture in legno è possibile decorare la struttura e donare ancor più valore estetico alla stanza. Un soppalco in ferro battuto si lega perfettamente al legno, oltre alle decorazioni è possibile installare una pavimentazione con parquet per ampliare ancor di più la sensazione di raffinatezza e lussuosità.

Altri articoli che potrebbero interessarti